Design by Antonio Saladini

Un po’ di storia

Acquasanta com’era

 

Nella lunga storia di Acquasanta, andando a ritroso nel tempo a fine XIX ed inizio XX secolo, l’ufficio informazioni è stato il fulcro della vita turistico – termale del capoluogo e dell’intero territorio limitrofo, quando L’Amministrazione comunale promuoveva le iniziative durante il periodo termale (Maggio-Novembre). A sostegno di ciò, nel II° Vol. di Virgilio Cognoli  viene evidenziata la necessità del Municipio di allietare il soggiorno dei curanti, pertanto fu deciso in un Consiglio Comunale concitato, con i Consiglieri delle frazioni contrari alla proposta dell’acquasantano Palombini, di costituire una Filarmonica atta allo scopo.

Da ciò nacque la Banda musicale cittadina, finanziata fino all’inizio del XX° sec. dal Comune, che ha poi continuato sempre a promuovere le manifestazioni per i curanti  fino agli anni ottanta, quando lo stesso stanziava delle somme per alcuni concerti nel periodo termale nel giardino antistante l’Albergo Italia. Appena terminata  la 2^ Guerra Mondiale il Consiglio Comunale acquasantano, per risanare il bilancio, vendette le Terme alla ditta Farmaceutica ANGELINI-FERRANTI e, a promuovere il Turismo, ci pensò un Ente parastatale  finanziato dal Ministero della Sanità cioè L’AZIENDA AUTONOMA DI CURA E SOGGIORNO che provvedeva nelle città termali, appunto, a curare sia la pubblicità, l’informazione turistica che l’aspetto culturale, di intrattenimento che gli spettacoli organizzati per tutto l’anno e in special modo nel periodo di cura.

Negli anni novanta furono soppresse le Aziende di Cura e Soggiorno ed il Comune, con le poche risorse statali, decise di gestire direttamente il turismo in collaborazione con l’organismo regionale APT.

Così in Acquasanta il Sindaco di allora Dr.Roberto  Albanesi e l’Assessore al Turismo Giuseppe Parlamenti decisero di promuovere la costituzione di un organo no profit, sulla falsa riga di associazioni già esistenti nel territorio piceno. Nacque la Pro loco di Acquasanta che venne denominata, con atto costitutivo del 10 febbraio 1995 redatto dal Dott.Dante Flaiani, Notaio in Ascoli Piceno, “ASSOCIAZIONE TURISTICA  PRO ACQUASANTA TERME”  la quale si occupa,  in collaborazione con l’Assessorato al Turismo del Comune, della gestione dell’ufficio informazioni e delle iniziative di intrattenimento.

L’Amministrazione comunale stipulando ogni anno una Convenzione con l’Associazione, elargisce un contributo per il funzionamento della stessa, che ultimamente, a causa dei tagli del governo e con il patto di stabilità per i Comuni, è venuto a mancare.

I soci fondatori della Pro loco sono: Giuseppe Parlamenti -Presidente, Marconi Filippo-Vice Presidente, Scancella Salvatore –Vice Presidente, Sabatini Edoardo-Segretario, Paddeu Fausto-Cassiere, Consiglieri: Amici Francesco, Giorgi  Luana, Masci Concetta. Il 15 marzo 1995 viene firmato dagli stessi fondatori, davanti il Notaio Dott.Dante Flaiani, Lo Statuto dell’Associazione Turistica Pro Acquasanta Terme.

Nel periodo successivo viene eletto dall’Assemblea dei soci, circa 250, il nuovo direttivo per il primo triennio 1995-1998 così composto: PRESIDENTE: ALLEVI CARMINE,VICE PRESIDENTE: MARCONI FILIPPO,SEGRETARIO: SABATINI EDOARDO,CASSIERE: PADDEU FAUSTO:CONSIGLIERI: PIERMARINI SALVATORE,FRATINI FABIO, PROSPERI ALBO,CELANI NAZZARENO,SCANCELLA SALVATORE.

Contatti

Piazza XX Settembre,3 - 63095 Acquasanta Terme (AP)
TEL/FAX: +39 0736.801291
Email: proacquasanta@libero.it
Partita Iva: 014453904444

Il nostro Uffico Informazioni è aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato: mattino dalla ore 9.00 alle ore 12,00 - pomeriggio dalle ore 16,00 alle ore 19,00

Archivi